Dal 7 luglio al 21 settembre 2019 la Pinacoteca Comunale di Gaeta ha ospitato la mostra antologica “La luce di Gaeta”, che raccoglie le opere pittoriche e scultoree dell’artista molisano Ruggero Di Lollo.

Di Lollo nasce ad Agnone il 9 giugno 1943. Frequenta l’Accademia delle Belle Arti di Roma, dove impara le tecniche d’incisione dal maestro Mino Maccari. Già negli anni ’60 inizia un’intensa produzione di quadri e sculture, ispirate alle montagne e alle vicende della sua terra.

Conosce Gaeta negli anni ’70, svolge il servizio militare al reclusorio militare, di cui s’innamora tanto da stabilirsi definitivamente dopo diversi viaggi durante i quali approfondisce tecniche e studi.

Vernissage Luci di Gaeta Ruggero Di Lollo

La mostra “Le luci di Gaeta” raccoglie le opere più significative dagli anni sessanta ai giorni nostri: dai quadri della montagna (molisana) ai pannelli di metallo, dalle opere religiose e il cantico dei cantici, ai quadri del mare e i sacchi di mare.

Armablanc, lo spumante metodo classico punta di diamante della produzione di Iura et Arma, ha allietato gli ospiti intervenuti al vernissage del 7 luglio.